webdesign : TatosKoncept

ORGANIZZA IL TUO VIAGGIO AI CARAIBI

Destinazioni, voli e biglietti aerei


Per l’acquisto del biglietto aereo potete consultare le diverse biglietterie online per trovare la famosa formula magica cara a tutti i viaggiatori: il prezzo migliore e l'itinerario più veloce. Il costo del biglietto aereo per un viaggio ai Caraibi dipende sicuramente dal periodo ma anche dalla destinazione, che può imporre diversi scali aerei e eventuali trasferimenti con piccoli aerei da turismo o in barca.
Non trascurate di comprare il biglietto aereo con largo anticipo per avere le migliori tariffe. Un’assicurazione viaggio é consigliata.
Per Martinica (FDF, Aéroport International Aimé Césaire) e Guadalupa (PTP, Aéroport International Pôle Caraïbes) ci sono diversi voli giornalieri in partenza da Parigi Orly (circa 8 ore di volo); Saint Lucia (UVF, Hewanorra International Airport – SLU, George F. Charles Airport) è raggiungibile con un volo diretto da Londra o Manchester, oppure con scalo da altri aeroporti europei (circa 8 ore’30). Les Grenadines sono raggiungibili con voli interni da altre isole, Martinica, Saint Lucia, Barbados. Non mancano collegamenti con Stati Uniti, Sud America e Canada (v. singole isole per i dettagli)
viaggio e biglietti aerei per i caraibi
 

Quando partire per i Caraibi


Clima e budget possono incidere sulla scelta del periodo delle vostre vacanze ai Caraibi. Naturalmente il periodo delle festività di Natale e Capodanno è altissima stagione, biglietti aerei e tariffe di soggiorno sono più cari rispetto al resto dell’anno, ma prenotando con largo anticipo si può approfittare comunque di ottime offerte.
Il clima è tropicale marittimo, con due stagioni principali:
- la stagione secca, da metà novembre a metà maggio: i temporali sono rari, le temperature sono molto piacevoli e si aggirano intorno ai 28-29 gradi. In questo periodo il clima è leggermente più fresco e secco rispetto al resto dell'anno.
- la stagione più calda e umida, che corrisponde al periodo ciclonico, da metà maggio a metà novembre. Gli alisei, venti dominanti da est, diminuiscono e le piogge divengono intense e più frequenti; la temperatura si aggira sui 30-31 gradi nel pomeriggio.
Da qualche anno la ben nota espressione "non ci sono più le stagioni" vale anche per i Caraibi, i cambiamenti climatici purtroppo li viviamo anche qui. Certo il periodo dei cicloni può spaventare, ma purtroppo una certa disinformazione e i luoghi comuni portano ad immaginare la stagione umida come un periodo di piogge torrenziali. Non é cosi! Innanzi tutto in periodo «ciclonico» non si intende che ci siano sistematicamente cicloni e tempeste, é sicuramente una stagione più umida ma non piove tutti i giorni, normalmente le precipitazioni sono di breve intensità e possono essere frequenti durante la giornata, alternandosi con schiarite. Basti pensare che ad agosto su molte isole è il periodo delle vacanze scolastiche, dei campeggi, della spiaggia e del mare, dei matrimoni...
Da qualche anno i mesi di bassa stagione rimangono molto belli con poca pioggia, i biglietti aerei costano molto meno e il costo degli alloggi si abbassa anche della metà rispetto alla stagione invernale.
 

Caraibi via mare

viaggio ai caraibi
Per chi non ama l’aereo i Caraibi sono raggiungibili anche via mare, il viaggio è un po’ più lungo (7-15 giorni a seconda dell’imbarcazione e dal porto di partenza) ma l’esperienza è unica. La traversata atlantica si può fare in nave – navi da crociera o navi cargo con cabine passeggeri, da 7 a 15 gg – o in barca a vela (15-20 giorni). Molte barche partono dall’Europa tra novembre e dicembre per la stagione caraibica ed è possibile prenotare un posto a bordo per vivere in prima persona questa magnifica esperienza.
 

Documenti,visti e dogane


Controllare i propri documenti é la prima cosa da fare. Per partire in vacanza in Martinica o Guadalupa sarà sufficiente la carta d'identità per i cittadini europei. Il passaporto è necessario per Saint Lucia e per le Grenadines. Per le formalità doganali rimandiamo alle pagine delle singole isole.
Se intendete noleggiare un’auto munitevi anche della vostra patente, valida per Martinica e Guadalupa, e di una patente internazionale se andate a Saint Lucia o Grenadines. Nel caso non abbiate una patente internazionale a Saint Lucia e Grenadines è possibile acquistare una patente locale temporanea, è necessaria comunque la propria patente europea.
documenti viaggio caraibi
 

Collegamenti marittimi e voli interni

collegamenti aerei caraibi
Esiste un collegamento marittimo regolare tra le isole St Lucia-Martinica-Dominica-Guadalupa e un servizio di traghetti che collega Saint Vincent con le principali isole delle Grenadines.
Diversi voli interni regolari collegano le isole principali (St Lucia, Martinica, Guadalupa, Dominica, St Vincent), Les Grenadines sono raggiungibili via St Vincent o da Barbados. I collegamenti aerei tra le diverse isole dei Caraibi sono effettuati anche da piccoli aerei privati che propongono spesso tariffe convenienti.
 

Cosa mettere in valigia

valigia caraibi
Una vacanza ai Caraibi sarà all’insegna della libertà e della praticità, che siate in barca o a terra. Per buona educazione un minimo di buongusto è richiesto per accedere in uffici, negozi, ristoranti, luoghi pubblici: costume da bagno e torso nudo sono riservati alle spiagge, abiti pratici e leggeri vi saranno sufficienti per tutte le altre attività. In valigia potrete mettere qualche maglietta, un paio di costumi, un pareo, una felpa leggera o un copri spalla per le sere più fresche, ciabattine infradito e sandali, scarpe da ginnastica se intendete fare qualche escursione. Da non dimenticare le creme solari, occhiali da sole, una lozione antizanzare per essere già protetti dalla vostra prima notte caraibica. E certamente, macchina fotografica o videocamera per immortalare i momenti più belli. Viaggiate con bagaglio leggero, soprattutto in barca é sconsigliato il bagaglio rigido, meglio un borsone.
 

Precauzioni per il viaggio


Non é richiesta alcuna vaccinazione o profilassi per un viaggio in Martinica, Guadalupa, Grenadines o St Lucia. Come in tutti i paesi tropicali bisogna prendere alcune precauzioni igieniche, evitando le acque stagnanti e curandosi anche le ferite più piccole.
Alcune zanzare portano il virus della dengue (sintomi simili a una grave influenza), non esiste profilassi, è consigliato proteggersi con un buon repellente.
Portate con voi la vostra tessera sanitaria ed informatevi presso la vostra ASL per conoscere le attuali condizioni di assistenza sanitaria all’estero.
In Martinica c'è un ottimo sistema sanitario, il migliore di tutti i Caraibi. Ci sono ospedali pubblici e cliniche private. Le farmacie seguono lo standard europeo in Martinica e Guadalupa.
E’ buona norma sottoscrivere un’assicurazione viaggio prima della partenza.
Vi rimandiamo alle guide specifiche delle isole per informazioni più dettagliate su eventuali pericoli.